Logo AlpeSiusi.it

Alpe di Siusi, Dolomiti, Alto Adige

Alpe di Siusi: la zona e le località

L’Alpe di Siusi, nel centro delle Dolomiti, rappresenta il più grande altipiano d'Europa ad un’altitudine che va dai 1680 ai 2350 m.s.l.m. Con i suoi 57 kmq di superficie garantisce un’indimenticabile esperienza tanto da divenire, negli ultimi anni, una delle mete più amate dai turisti.

Circondata dall’imponente massiccio montuoso del Gruppo del Sassolungo con il Sassopiatto, Sassolungo e Punta Grohman, include il famoso parco naturale dello Sciliar con il massiccio montuoso del Catinaccio. Lo Sciliar, che raggiunge un’altitudine di 2563 m, è circondato dai paesi Castelrotto, Siusi allo Sciliar e Fiè con le loro numerose frazioni, come S. Michele, S. Oswaldo, S. Valentino, S. Costantino, Tagusa, Tisens e altre, che offrono una moltitudine di attrazioni come chiese, castelli, rocche, rovine.

Castelrotto

Castelrotto, ted. Kastelruth che deriva da Castellorupto ovvero "castello diroccato", situato in un magnifico paesaggio tra prati e boschi, affascina sicuramente per la sua storia. Accanto alle tracce di fortificazioni romane, sono infatti da scoprire i castelli medioevali, le dimore e gli antichi manieri del XVII e XVIII secolo. Le tante chiesette, cappelle, torri, masi e crocifissi posti lungo i sentieri conferiscono una nota del tutto particolare alla zona.

Siusi allo Sciliar

Siusi, ted. Seis am Schlern nel comune di Castelrotto, è un assolato paese di montagna che sorge ai piedi dell'imponente massiccio dello Sciliar, ad un altitudine di 1.004 m. E' una località turistica ricca di tradizione e il punto di partenza della nuova funivia panoramica diretta all'Alpe di Siusi. Sopra il paese troneggia ancor oggi il Castel Vecchio, la residenza estiva del suo più celebre abitante Oswald von Wolkenstein, grande viaggiatore, spadaccino e menestrello.

Fiè allo Sciliar

Fiè allo Sciliar, ted. Völs am Schlern, si estende su un'area che va dai 315 m ai 2.564 m.s.l.m., ai piedi del quale si trova il suggestivo "Laghetto di Fiè", che invita a nuotare in estate e a pattinare in inverno. Nella sua zona potete visitare il Castello di Presule / Schloss Prösel (in italiano indicato talora come Castel Colonna), già eretto nel 1200 ma che ebbe la sua epoca d'ora ai tempi di Massimiliano I del Sacro Romano Impero, come scritto sopra il portale esterno del castello nel 1517. D'estate, oltre alle visite guidate vi si effettuano numerose manifestazioni.